Un’iniziativa innovativa per l’educazione stradale

di Francesco Donà

Tra il 2012 e il 2013, la società Pro-driv.ed s.r.l. ha aperto a Castelfranco Veneto (TV) un innovativo Centro di Educazione alla Guida.

Il progetto (patrocinato tra l’altro dall’AIFVS – Associazione Italiana Familiari e Vittime della Strada) è ideato dall’ingegnere Francesco Donà e dal pilota e istruttore di guida sicura Fabrizio Gollin. Quest’ultimo è campione mondiale di automobilismo FIA GT 2004 e, tra l’altro, testimonial Avis sulle piste di tutto il mondo con lo slogan “il sangue si dona, non si versa sulle strade”.

Si tratta di un vero e proprio “laboratorio” per l’educazione stradale, realizzato grazie alla disponibilità del Comune di Castelfranco, nel solco di quanto previsto dalla Legge regionale n. 15 del 27 aprile 2012, relativa a “Disposizioni in materia di educazione alla sicurezza stradale e previsione degli incidenti stradali”.

Destinatari del corso, che si distingue dagli altri anche perché a costo accessibile a tutti, sono i patentati (soprattutto se alle prime armi) attraverso le autoscuole, Enti interessati all’educazione stradale come scuole (per i ragazzi maggiorenni, ma anche studenti delle scuole medie e superiori), Comuni, associazioni, gruppi di privati (esempio gruppi aziendali…). L’educazione può essere attiva, ma anche passiva, con spiegazioni teoriche e prove pratiche cui assistere “sul campo”. Le prove pratiche sono svolte utilizzando un’automobile-laboratorio, strumentata e attrezzata con un’apparecchiatura brevettata.

In particolare, tale progetto è sviluppato per indurre:

1)     alla consapevolezza e coscienza di quali sono i rischi alla guida;

2)     alla conoscenza e comprensione razionale del comportamento dell’autovettura;

3)     ad un’azione mirata sulla tecnica di guida.

Tel./fax: 0423 724696 – info@progettoguidasicura.it

Canale YouTube

Comunicato stampa